I lametini della sciabola a Lucca per il Gran Prix Kinder+Sport.

Gloria Davoli con il Maestro Giuseppe Costanzo (Foto Andrea Trifiletti/Bizzi Team)

Questo weekend è toccato agli atleti under 14 del Circolo della scherma Lametino cimentarsi nella prima prova del Gran Prix Kinder+Sport. La sciabola è stata infatti protagonista al Polo Fiere di Lucca nei giorni 8 e 9 dicembre.

Gloria Davoli (a sx) quinta classificata cat. Giovanissime (Foto Andrea Trifiletti/Bizzi Team)

A guidare in alto la spedizione lametina è stata ancora una volta Gloria Davoli, Giovanissima: la vicecampionessa del Trofeo Nostini 2018, nonché prima classificata dell’ultima gara interregionale, ha disputato un girone perfetto e nel prosieguo è approdata ad un passo dalla semifinale, perdendo contro un’atleta del Club Scherma Napoli ma aggiudicandosi la quinta posizione. Non è andata altrettanto bene per l’altro Giovanissimo e oro interregionale Vincenzo Carnovale, che è partito sottotono e ha scontato questa mancanza col dover affrontare una seconda diretta piuttosto difficile (il suo avversario si classificherà quinto), tanto da doversi accontentare del 68° posto.

Tra i Ragazzi, il migliore è stato il 23° Angelo Pujia: girone quasi immacolato, e stop dopo essere entrato nel tabellone dei 32. Lo hanno seguito David Iannazzo 42° e Raffaele Pierpaolo 63°.

Prova nella media invece per Sara Greco, stessa categoria, che con due vittorie al girone e il passaggio della prima diretta è risultata 28esima su 48 partecipanti.

Infine, il Maschietto Alessio Piraina, ennesimo oro interregionale del Circolo Lametino, per alcuni versi ha eguagliato la prova del compagno di Sala Pujia: anche per lui una sola sconfitta al girone e gara in discesa fino al tabellone dei 32, dove è stato fermato da un atleta di Trani.

 

Jessica Borrello

Precedente Prima prova Gran Prix Kinder+Sport. La spada a Ravenna. Successivo Treviso ospita la tre giorni di fioretto Gran Prix Kinder+Sport.