Gran Prix Kinder+Sport: i piazzamenti migliori dalle prove di spada e sciabola

Un weekend di spada al Golden Tulip Plaza di Caserta e una due giorni di sciabola al Palazzetto dello Sport di Mazara del Vallo per la Seconda Prova del Gran Prix Kinder+Sport Under 14.

Nella città campana le gare al femminile registrano il miglior piazzamento tra le Giovanissime, con Mariachiara Pellicanò (Accademia della Scherma Reggio Calabria) 23ˆ su 105, che rinuncia per una sola stoccata ad affermarsi nelle prime 16. Molto bene anche l’altra Accademica Nicoletta Costantino che, reduce dal primo posto di Baronissi, in questa occasione carbura adagio al girone ma si accende alle dirette e conquista il 32° posto su 102 Allieve.

Mariachiara Pellicanò (Accademia della Scherma Reggio Calabria)

La spada maschile è dolceamara per il Club Scherma Cosenza, che ben due volte è ad un passo dall’ affermarsi nei primi 8: una stoccata per Francesco Dodaro – 15° su 132 Ragazzi – e tre stoccate per Mattia Urso – 13° su 121 Maschietti – impediscono di proseguire due prestazioni perfettamente avviate ma comunque da incorniciare. La categoria Maschietti regala altri sorrisi con il 24° posto di Gabriele Serpieri (Accademia della Scherma RC) che invece cede per 2 stoccate l’ingresso nei 16.

Francesco Dodaro con gli Istruttori Nicotera e Perri
I Maschietti del Club Scherma Cosenza
Gabriele Serpieri (Accademia della Scherma Reggio Calabria)

Nella categoria Giovanissimi, Giovanni Cicirelli (Accademia Scherma Calabrese) e Riccardo Capone (Club Scherma Cosenza) sono rispettivamente 25° e 32° su 154 partecipanti.

In Sicilia la sciabola femminile del Circolo Scherma Lametino porta il nome della Giovanissima Gloria Davoli, 7ˆ su 36. 18ˆ su 31 invece Sara Greco tra le Ragazze. Le gare maschili fanno emergere il 14° posto su 54 del Maschietto Alessio Piraina – che si afferma sin dal girone con ben 5 vittorie – il 29° posto del collega Pierpaolo Torquato e, tra i Ragazzi, il 25° posto su 65 di Angelo Pujia.

Podio sciabola Giovanissime con Gloria Davoli (Circolo Scherma Lametino) [Photocredit MazaraScherma]
Per finire, una breve virata sulle pedane della Sesta Prova Nazionale Master, disputata a Foggia in concomitanza delle prove GPG: presenti i due atleti del Club Scherma Cosenza Francesco La Regina (cat. 1) e Mauro Monteforte (cat. 2). Prestazione di rilievo in particolare per quest’ultimo che si classifica 12° su 33 partecipanti; La Regina invece si attesta 16° su 18.

Jessica Borrello

Precedente Alessandra Lucchino settima a Caorle Successivo Coppa Italia Regionale alle 6 Armi 14 Aprile 2019 - Castrolibero (CS) - Risultati Gare