Campionato Regionale & Prova di Spada: I Vincitori

Pianopoli (CZ)

Il Palazzetto dello Sport di Pianopoli che aveva già salutato l’avvio della stagione schermistica per la Prima Prova di Qualificazione Regionale Assoluti di spada, è stato lo scenario anche delle gare invernali disputatesi nel trascorso fine settimana: sabato il Campionato Regionale GPG, domenica la Seconda Prova Assoluti, cui sono state affiancate le prove del Torneo Pre-agonistico di Prime Lame ed Esordienti.


La gara degli Under 14 è stata occasione per decretare l’assegnazione dei titoli di Campione Regionale GPG ai vincitori di ciascuna arma e categoria.
Dei consueti derby di sciabola del Circolo Scherma Lametino, per le categorie Maschietti e Bambine titoli regionali per Angelo Chirumbolo e Rossella Zaffina; fra i Giovanissimi, Pierpaolo Torquato ha battuto in finale Alessio Piraina per 10-9, mentre David Iannazzo e Gloria Davoli hanno prevalso sui rispettivi co-finalisti Vincenzo Carnovale e Sara Greco nell’ensemble “Ragazzi/Allievi”, tutti e quattro comunque insigniti del titolo della propria categoria.

Il Club Scherma Cosenza ha fatto incetta di titoli nella spada: tutti quelli maschili con Lorenzo Ventagli e Mattia Urso per Maschietti e Giovanissimi, con i finalisti Francesco Dodaro e Riccardo Capone (rispettivamente primo e secondo classificato) per Allievi e Ragazzi ed anche quello Bambine con Giulia Salimbeni. L’Accademica reggina Mariachiara Pellicanò ha interrotto questo trend vincendo in finale contro la coetanea Giulia Runco e conquistando il riconoscimento per le Ragazze, mentre la terza classificata Aurora Ligato (Scherma Reggio), ha ottenuto quello Allieve. Nella sfida tutta reggina della categoria Giovanissime si è imposta invece l’altra Accademica Martina Cuzzola.

 

I riconoscimenti del fioretto si sono disseminati tra le Sale: Lorenzo Ventagli e Giulia Salimbeni del Club Scherma Cosenza hanno raddoppiato. Giuseppe Sammarro della Polisportiva Scherma Corigliano e Martina Cuzzola (anche per lei raddoppio) sono stati primi per i Giovanissimi/e, le due reggine Chiara Cosentino (Accademia Reggio) ed Elsa Costarella (Scherma Reggio) con il loro primo e secondo posto si sono garantite i Titoli Allieve e Ragazze e lo stesso hanno fatto al maschile Giuseppe Bruno (Platania Scherma) ed Alessandro Madeo (Corigliano).

Nella giornata di domenica gli Assoluti si sono dati battaglia per le prime tre posizioni del podio, le sole importanti per poter partecipare alla Prova Nazionale di Caorle, ma anche per entrare nell’ambito gruppo degli otto premiati.

Sul gradino più alto sono saliti Gustavo Valente (Club Scherma Cosenza) ed Elide Filice (Accademia di Scherma Calabrese), che ha migliorato il terzo posto ottenuto a settembre. Dopo di loro Federico Retez (Capo d’Armi Scherma) che ha difeso l’argento della Prima Prova, ed Alessandra Villa (Accademia della Scherma RC), avanzata anche lei come Elide, con cui si è giocata una bella finale. A chiudere il giro dei qualificati, Andrea Flocco (Platania Scherma) e Maria Grazia Tedeschi (Club Scherma Cosenza) che hanno sfidato negli spareggi-qualificazione i compagni di sala Andrea Grandinetti e Federica Tarsitano.

Premiazione Spada Maschile
Premiazione Spada Femminile

Successivamente, i piccoli schermitori, più o meno spaesati o determinati, di Prime Lame ed Esordienti hanno allietato e alleggerito le giornate di intenso agonismo con la loro spensieratezza, mentre tutti gli aspiranti arbitri, il neo-direttore di torneo ed il neo-computerista impegnati in gara hanno raccolto un’ottima occasione per fare gavetta.
Insomma, un’esperienza di crescita per tutti gli operatori della scherma calabrese che non manca di coltivare il futuro delle sue professionalità.

Premiazione Prime Lame Fioretto & Spada

 

 

Foto di Jessica Borrello & Michelina Ferraro

Precedente Seconda Prova di qualificazione Spada Maschile e Femminile - Pianopoli 9 Febbraio 2020 - Risultati Gare Successivo Lavori in corso..in attesa di ripartire