Rende – 1^ Prova Interregionale G.P.G. – Risultati Finali

Prima prova G.P.G. All’interregionale la Calabria gioca un po’ in difesa

Si è appena concluso il primo Gran Premio Giovanissimi Interregionale, disputato a Rende nel week end del 5 e 6 novembre. Sono state ospiti del Club Scherma Cosenza – presso la sede del CUS Unical – più di venti società provenienti da Calabria, Puglia, Basilicata e Molise e più di 200 atleti. Numeri abbastanza significativi per la nostra Regione, che ospita di rado eventi schermistici di questa portata (il cui successo dunque non è mai scontato), ma anche in questa occasione si è registrata un’efficienza organizzativa di livello, che ha fronteggiato senza intoppi l’invasione del luogo di gara da parte di atleti e famiglie avvicendatisi senza sosta durante questa intensa due giorni.

È stato più impegnativo invece il duello dei nostri giovani ragazzi e ragazze per la difesa delle classifiche nella competizione con le società d’oltreconfine, che hanno spesso insidiato o addirittura dominato le prime posizioni, facendoci giocare un po’ in ritirata. Anche in questo caso però non sono mancate soddisfazioni nelle singole categorie e discipline.

Per la categoria Allievi di fioretto maschile si segnalano il podio di Cerbella e Madeo della Polisportiva Scherma Corigliano, terzi ex aequo, e l’ottavo posto di Paga della Scherma Reggio. Nella spada invece entrano negli otto solo Valente e Miniaci del Club Scherma Cosenza, rispettivamente sesto e ottavo, mentre per la sciabola è ottavo Notaro del Circolo Scherma Lametino. Lo stesso Circolo è protagonista invece di una buona prova, nella medesima disciplina, con le ragazze: Alessi, Tarsitano, Gigliotti, Falvo e Giovannone si impongono dalla seconda alla sesta posizione. Per le armi di punta invece solo Filice dell’Accademia di Scherma Calabrese riesce ad insidiare il dominio straniero, con il suo bronzo nella spada (le nostre ragazze chiudono poi la classifica dalla sesta alla tredicesima posizione – in particolare Serrao, Costantino e Gatto entrano nelle otto, rispettivamente per l’Accademia della Scherma RC, Scherma Reggio e Club Scherma Cosenza), mentre nel fioretto è ottava De Marco della Polisportiva Corigliano.

Molta fatica per i Giovanissimi: nel fioretto è appena quattordicesimo il nostro Labonia di Corigliano, mentre è nono Ferrara del Club Scherma Cosenza per la spada. L’arma di taglio vede ancora resistere i ragazzi del Circolo Lametino, che chiudono il podio con Torquato e Rizzo terzi ex aequo, seguiti a ruota da Perri. Un po’ meglio le Giovanissime della spada, con il buon terzo posto di Marra dell’Accademia della Scherma RC, e la sesta e ottava posizione rispettivamente occupate da Campolongo (Club Scherma Cosenza) e Iriti (Scherma Reggio). Il fioretto ci riserva gli ultimi posti della classifica, mentre la sciabola non vede nostre atlete impegnate in gara.

Variegate le classifiche della categoria Maschietti e Bambine. I piccoli del fioretto affrontano una competizione in gran parte calabrese che finalmente vale un oro alla nostra Regione, conquistato da Martire del Club Scherma Cosenza; manteniamo il dominio dalla terza all’undicesima posizione con Caligiuri (Cosenza), Romio (Corigliano), De Luca (Cosenza), Vallin (Club Scherma Lamezia), Perri (Corigliano) tra i primi otto. Nella sciabola il lametino Pujia si attesta quinto, quasi a metà classifica e nella spada riusciamo ad entrare negli otto con Dodaro, settimo per il Club Scherma Cosenza, e Alampi ottavo per Scherma Reggio. Il fioretto femminile ci regala un argento e un bronzo, conquistati da Cosentino dell’Accademia di Reggio Calabria e Fragale della Platania Scherma, Schiava dell’Accademia di Reggio Calabria è quinta,mentre De Carlo di Corgliano è settima. Le società reggine entrano negli otto con Cosentino (Accademia), Viglianisi e Vitrioli (Scherma Reggio), rispettivamente sesta, settima e ottava classificata. Infine, delle sole tre sciabolatrici impegnate in gara, le due lametine Iannazzo e Greco non sono riuscite ad avere la meglio nella corsa all’oro.

Si può certo migliorare, specialmente giocando in casa, ma la crescita delle società emergenti attestata dai risultati della competizione e alcune conferme delle società più rodate sono di buon auspicio.

Jessica Borrello

 

Link PhotoGallery Week-end:

https://schermacalabria.altervista.org/photo-gallery/

Risultati:

pdf_iconMaschietti Spm pdf_iconGiovanissimi Spm pdf_iconGiovanissime Spf pdf_iconBambine Spf pdf_iconAllieve-Ragazze Spf

pdf_iconAllievi-Ragazzi Spm pdf_iconMaschietti Scm pdf_iconMaschietti Fm pdf_iconGiovanissimi Scm pdf_iconGiovanissime Scf

pdf_iconGiovanissimi Fm pdf_iconGiovanissime Ff pdf_iconBambine Scf pdf_iconBambine Ff pdf_iconAllievi-Ragazzi Scm

pdf_iconAllieve-Ragazze Scf pdf_iconAllievi-Ragazzi Fm pdf_iconAllieve-Ragazze Ff

Precedente Calendario corso istruttore regionale e animatore Successivo Circolare II Prova Open Spada S. Stefano di Rogliano CS 11.12.16