Crea sito

Nota della Delegazione FIS Calabria

Alla luce dell’ultimo DPCM, che comprende la Calabria nello “scenario 4”, l’interpretazione fornita dal dipartimento dello Sport governativo consente lo svolgimento dell’attività schermistica anche nelle regioni “rosse”. Questa indicazione non è arrivata subito; inizialmente c’era molta perplessità in merito, tant’è che, confrontandomi con i presidenti dei Comitati di Lombardia e Piemonte/Valle d’Aosta, sembrava che l’attività delle sale scherma si dovesse fermare. Pertanto gli stessi, diramavano un comunicato con l’indicazione del blocco degli allenamenti nelle loro regioni. Il sottoscritto, con la consapevolezza di non avere la giusta competenza in materia sanitaria, riteneva opportuno che una tale decisione dovesse arrivare in modo più organico, come poi è stato, con le precisazioni di Governo, Coni e FIS.
Non sottraendomi al mio ruolo istituzionale e considerata la gravità dell’attuale emergenza sanitaria dove in primis bisogna salvaguardare la sicurezza e la salute dei cittadini, mi preme formulare l’invito, per chi abbia la possibilità di riprendere gli allenamenti, di prestare molta attenzione e seguire scrupolosamente l’applicazione del nuovo protocollo diramato dalla FIS in data 6 novembre.

Francesco Perri
Delegato FIS CALABRIA