G.P.G. – I successi della Terza Prova Interregionale

Baronissi, PalaIrno – L’ultima prova Interregionale GPG della stagione ha messo in evidenza un movimento schermistico calabrese vitale, entusiasta e più volte sul podio (o tra i primi otto) in tutte e tre le armi e in quasi tutte le categorie. Venerdì 22 marzo, Gloria Davoli del Circolo Scherma Lametino è stata ad un passo dall’aggiudicarsi la prova Giovanissime di Sciabola (su 17 iscritte): una gara iniziata vincendo di misura tutti gli assalti del girone e poi condotta senza difficoltà sino in finale, dove è mancata quell’ultima stoccata; un argento che esprime continuità seguendo quello della Interregionale di S. Venerina. Altro buon risultato per i Maschietti lametini Alessio Piraina e Luca Viola, rispettivamente 5° e 7° classificato su 23 partecipanti.

Gloria Davoli seconda classificata tra le Giovanissime
Luca Viola e Alessio Piraina

Sabato 23 marzo si potrebbe riassumere nel tripudio d’oro dell’Allieva Nicoletta Costantino (Accademia della Scherma Reggio Calabria) che ha letteralmente sbaragliato la concorrenza issandosi sulla vetta del podio (1ˆ su 39); per lei una prova senza pecche e fortemente sentita. Hanno contribuito ad incorniciare la giornata le Giovanissime Elsa Costarella (Scherma Reggio) – che ha riconquistato il 3° posto già ottenuto a S. Venerina – e la compagna di Sala Karola Cuzzola, 5ˆ su 27, data ormai per assodata la loro ottima propensione ad ambe le armi di punta.

L’oro dell’Allieva Nicoletta Costantino
Podio della Spada Giovanissime, con Elsa Costarella e Karola Cuzzola

Nelle prove maschili i migliori piazzamenti sono stati il 6° posto (su 41) del Maschietto Mattia Urso (Club Scherma Cosenza), purtroppo fuori ai quarti per una sola stoccata dopo una gara encomiabile, il 7° posto (su 34) dell’Accademico Luca Ielo tra i Giovanissimi e, nella partecipatissima competizione Ragazzi/Allievi con ben 54 presenze, da segnalare il 10° posto di Francesco Dodaro (Club Scherma Cosenza) che è stato l’unico calabrese ad insinuarsi tra gli atleti delle altre Regioni nella zona alta della classifica.

Mattia Urso sesto classificato cat. Maschietti
Luca Ielo, settimo classificato cat. Giovanissimi

Domenica 24 marzo il fioretto ha regalato un altro oro all’Accademia della Scherma RC nella prova Bambine vinta da Sara Fiore – bis anche per lei dopo S. Venerina –, seguita in 5ˆ posizione (su 17) dall’altra Accademica Martina Cuzzola. Nell’avvicendarsi dei podi della giornata, però, la più grande impresa è stata quella dei titanici Ragazzi Giuseppe Bruno (Platania Scherma) e Lorenzo Cordova (Accademia della Scherma RC), argento e bronzo su 45 fiorettisti; i due hanno svolto percorsi paralleli entusiasmanti sin dagli esordi della competizione, approdando allo scontro diretto in semifinale. Il vincente Bruno ha poi perso per 13-15 il match con lo sfidante salernitano Giuseppe Cupo.

Il podio Bambine, con Sara Fiore e Martina Cuzzola
Giuseppe Bruno e Lorenzo Cordova, argento e bronzo nella prova Ragazzi/Allievi

Argento e bronzo (su 20) anche nella categoria Ragazze/Allieve per le Accademiche Giulia Marra e Chiara Cosentino (ed ennesima finale beffarda, con una sola stoccata a separare da un altro oro); tra le 17 Giovanissime le reggine Giulia Pellicanò (Accademia) e Karola Cuzzola (Scherma Reggio) hanno condiviso il 3° gradino del podio, 7ˆ invece Elsa Costarella (Scherma Reggio) – già 3ˆ con la Pellicanò nella prova siciliana –.

Chiara Cosentino e Giulia Marra, terza e seconda classificata cat. Ragazze/Allieve
Podio Giovanissime, con Pellicanò, Cuzzola e Costarella

Nelle altre prove maschili si sono registrati il 2° posto (su 19) di Alessandro Madeo (Polisportiva Scherma Corigliano All Dance) impeccabile tra i Giovanissimi – seguito dai compagni Manuel Campana 5° ed Emanuele Cerbella 7° – che mantengono così il trend positivo dell’intera stagione e, nei primi otto dei 27 Maschietti, gli Accademici Vincenzo Fedele e Paolo Cosentino rispettivamente 6° e 7° classificato.

Il Podio Giovanissimi con Madeo, Campana e Cerbella
Il podio Maschietti con Fedele e Cosentino

Tra meno di due settimane si ritornerà già in pedana, stavolta per disputare la Seconda prova del Gran Prix Kinder+Sport Under 14 di Spada a Caserta e di Sciabola a Mazara del Vallo.

Jessica Borrello

Precedente RANKING GPG CALABRIA Successivo Ecco i nuovi Campioni Regionali!